Press "Enter" to skip to content

Articolo taggato sotto “Scrittore”

Nel nome del figlio: un “tuffo” nei ricordi del passato

“Non è detto che l’autore ne sappia su sé stesso più del lettore” conferma Björn Larsson citando Calvino. Ci guarda negli occhi, noi che siamo seduti sulle rosse poltroncine del Café Rouge del Teatro Parenti di Milano, aspettando che si sveli attraverso l’intervista. Invece, lo scrittore capovolge la situazione e come nel libro parla, anche se non sintatticamente, in terza persona. Parla “Nel nome del figlio”. Guidata dalla sua voce…